La stagione 2016/2017 è terminata da circa un mese ma nel nel Quartier Generale cremisi di Ponte Galeria si lavora alacremente per il nuovo anno. Il XV della Polizia di Stato agli ordini di Gianluca Guidi, sotto la supervisione di Massimo Mascioletti, ha iniziato la preparazione precampionato da alcuni giorni. Il recupero del tono muscolare dopo la breve pausa di riposo e la presentazione ed integrazione dei nuovi atleti che faranno parte del gruppo sono i primi passi, per il team delle Fiamme Oro Rugby,  propedeutici alla fase più intensa che li porterà al via della stagione 2017/2018.

Oggi la squadra partirà alla volta di Spoleto in Umbria per il ritiro precampionato presso la Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato: una settimana di full immersion di atletica, tecnica e tattica rugbistica che terminerà il 12 agosto prossimo. In quella data la compagine della Polizia di Stato si recherà a Firenze per affrontare il primo test reale con la squadra toscana neo promossa in Eccellenza.

Un modo per salutare il ritorno nel massimo Campionato italiano di una vecchia conoscenza dei cremisi Pasquale Presutti il tecnico abruzzese che ha guidato alcune stagioni fa il team delle Fiamme.

Ma la novità di questi giorni è rappresentata dalla presenza, durante gli allenamenti, di 4 atleti juniores provenienti dal Settore Giovanile cremisi e dalla franchigia Under 18 fortemente voluta dalla dirigenza delle Fiamme Oro Rugby e della Nuova Rugby Roma.

Si tratta di Cristian Stoian (classe 1999) e Sean Valsecchi (Classe 2000) delle Fiamme Oro Rugby e di Riccardo Trivilino e Alberto Loffari (entrambi classe 2000) della Nuova Rugby Roma. Un riconoscimento al lavoro fin qui svolto dai tecnici del Settore Giovanile ed alla lungimiranza dei Presidenti dei due club romani che hanno creduto al progetto delle Franchigie Territoriali giovanili sostenuto dalla Federazione Italiana Rugby. Un lungo cammino iniziato 4 anni fa che si è concretizzato, la scorsa stagione, con la nascita della Roma Legio Invicta e che oggi vede la possibilità di far avvicinare alcuni dei propri giovani atleti al rugby di alto livello.

In merito, siamo andati a trovare Sven Valsecchi, Direttore Tecnico del Settore Giovanile del G.S. Fiamme Oro Rugby, al quale abbiamo posto alcune domande:

Sven, quest’anno il coach Gianluca Guidi ed il responsabile dell’area tecnica Massimo Mascioletti hanno chiesto la disponibilità di 4 ragazzi dell’under 18 per gli allenamenti ed il raduno precampionato che inizierà domenica a Spoleto. Un grande riconoscimento per il lavoro svolto in questi anni dal Settore Giovanile. Cosa puoi dirci in merito?

E’ la prima volta che 4 ragazzi under 18 hanno l’opportunità di andare in raduno con la squadra seniores. Per loro sarà una esperienza che difficilmente scorderanno e sono sicuro li farà crescere come atleti e uomini. La collaborazione con Gianluca, Massimo e tutto lo staff della Prima Squadra è un segnale importantissimo per la società e sono contento che i ragazzi troveranno ad allenarli Umberto e Sandro (De Nisi e Castagna ndr) che in passato proprio nel nostro settore giovanile hanno iniziato la loro carriera di allenatori.

Da diverse stagioni il progetto della Franchigia Territoriale con la Nuova Rugby Roma ha suscitato l’interesse del Comitato Regionale e delle società della zona sud della capitale. Che prospettive di crescita ci sono?

La franchigia è un’opportunità per tutti i ragazzi che sono coinvolti. Cerchiamo di migliorarci giorno dopo giorno. Abbiamo una grossa quantità di ragazzi che hanno voglia di crescere, noi abbiamo il dovere di mettergli a disposizione tutto quello di cui hanno bisogno, senza mai dimenticare che lo studio viene prima di tutto

Quali sono le aspettative del Settore Giovanile per la stagione 2017/2018?

Le aspettative sono interessanti non mi piace parlare di risultati ma di crescita dei ragazzi e non solo dal punto di vista sportivo. In questi giorni ho assistito ai lavori della Prima Squadra e ho sentito parlare solo di prestazione e mai di risultati fini a se stessi. E’ un concetto che condivido al 100%.

Un grande in bocca al lupo ai giovani “leoni” della franchigia che si affacciano al Rugby di Lato Livello!

6 agosto 2017 Massimo Maurotto – Ufficio Stampa Settore Giovanile

Lascia un commento