grazie

Siamo certi che Renato questa mattina si sarà seduto nel posto migliore a sua disposizione, lassù nel cielo: quel posto dove, ormai da quattro anni, si accomoda per dare un’occhiata a cosa succede, da “noi“, nella manifestazione a lui dedicata. E si sarà goduto la “sua” giornata!

Con oggi siamo giunti alla IV Edizione del Rugby Day Renato Gamboni, organizzato come sempre dal G.S. Fiamme Oro Rugby per raccogliere fondi da destinare all’Onlus Officium, l’Associazione delle Famiglie contro la Fibrosi Cistica che opera all’interno dell’ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.  

Abbiamo iniziato nel 2014 con tantissima tristezza nel cuore, poi, mano a mano, sono giunte le altre edizioni…malinconiche…struggenti. Fino ad arrivare a quella odierna: una manifestazione pervasa da una grande senso di serenità. Con un filo conduttore che può essere riassunto in una parola. Amicizia!

E sempre, come in tutte le edizioni, tantissime le persone che hanno voluto essere presenti per testimoniare la vicinanza alla Famiglia di Renato.

Innanzi tutto gli atleti delle old, la Cremisi Gold Parents, il Frascati, il Latina e i Tasci Old Rugby), che hanno dato vita al primo torneo per la categoria giocato sul sintetico del Gelsomini. Siamo sicuri che Renato, guardando verso il basso, avrà sicuramente sorriso nel vedere i suoi amici alle prese con la bislunga come ai vecchi tempi…ma avrà anche urlato, e forte, per incitare i “vecchi ragazzi” come faceva quando si sedeva sulle panchine delle sue squadre.

E poi, i bambini e i ragazzi dei Settori Giovanili, in compagnia degli atleti della Prima Squadra cremisi e della squadra di football americano della Roma Legio XIII (con noi come nelle passate edizioni-ndr), che, questa volta, si sono seduti sulle gradinate delle tribune dell’impianto delle Fiamme Oro Rugby per sostenere ed applaudire chi, durante la stagione, li aveva incitati:  i genitori!

E, a sottolineare le imprese dei “veci” in campo, una colonna sonora “vintage” creata, per l’occasione, da DJ Edoardo (un ex tesserato dei Settori Giovanili).

Alla fine il torneo è stato vinto da… tutti i partecipanti in campo: perché il rugby è bello giocarlo a tutte le età…ma la cosa più bella è cementare sempre di più quelle amicizie che nascono sul terreno di gioco!

La grande Festa per Renato è, poi, continuata nell’aera del Villaggio del Terzo Tempo allestito nei pressi della Club House.

La cerimonia ufficiale, per i riconoscimenti alla stagione appena terminata, è iniziata con un momento toccante: la consegna delle targhe alla Famiglia Gamboni da parte del Presidente del G.S. Fiamme Oro dr. Forgione e del Comandante del I Reparto Mobile dr. Mastromattei. E’ stata quindi la volta della Onlus OFFICIUM, sempre presente al Rugby Day Renato Gamboni, premiata dalla moglie e dalle figlie di Renato Francesca ed Emanuela.

Quindi, in sequenza, i riconoscimenti alla stagione trascorsa: al dr. Forgione, al dr. Mastromattei, al dr. Bartolozzi, al dr. Trombadore ed alla d.ssa Ferrari, ai tutor del Campus Fiamme Oro, allo staff tecnico delle Giovanili, ai dirigenti accompagnatori delle varie Under ed alle old presenti alla manifestazione. Un riconoscimento particolare è stato consegnato a Giuseppe Sapuppo, giocatore della Prima Squadra ed allenatore dei giovani atleti cremisi, che ha terminato la sua carriera agonistica con una mission per il suo prossimo futuro: dedicarsi, dalla prossima stagione, alla creazione  della nuova Sezione delle Fiamme Oro di Rugby di Catania. Ed anche questo è stato un momento di forte emozione!

Al termine della cerimonia il via al momento tanto atteso da tutti i presenti in questa giornata che ha segnato  anche la conclusione della stagione per tutti i Settori Giovanili: la gara per “il  miglior piatto del terzo tempo“. Accompagnati dalla colonna sonora degli After Five, con la splendida voce della vocalist Emanuela, gli ospiti si sono “destreggiati golosamente” tra gli stand del Villaggio gastronomico.

Alla fine il premio per il miglior piatto del terzo tempo è andato, con decisione sofferta da parte dei due giudici,  il nostro “Cinghio” e Marco della Roma Legio XIII, ad un leccornia dell’Under 8: polpette al sugo!

Certo, un premio è un premio ma volete mettere la soddisfazione di aver visto presi d’assalto tutti gli stand allestiti dai genitori dei bambini e ragazzi dei Settori Giovanili: dall’Under 6 all’Under 14 delle Fiamme Oro Rugby, dall’Under 16 all’Under 18 della franchigia della Roma Legio Invicta.

Al termine la certezza, per tutti, di aver organizzato un’edizione veramente eccezionale del Rugby Day Renato Gamboni e la soddisfazione di aver dato una mano agli amici di OFFICIUM! Una giornata che possiamo definire  INDIMENTICABILE!!!

GRAZIE AL GRANDE CUORE CREMISI!!!

N.B.: Prossimamente i numeri estratti alla riffa di beneficenza

10 giugno 2017 Ufficio  Stampa Settore Giovanile

Lascia un commento